Presentazione Corso Coaching con Orientamento Psicodrammatico

 

Evento a partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria

Per prenotazioni: info@aware2be atorvastatin 40 mg.com

Giovedì 22 gennaio dalle 18,30 alle 20,30 verrà presentato a Milano un Corso per Coach professionisti che integra nel Metodo di COACHING le Tecniche PSICODRAMMATICHE.

Aware2Be e il Centro Studi di PSICODRAMMA e Metodi Attivi hanno il piacere di invitarvi a un percorso formativo unico e innovativo che vi permetterà di incrementare in modo efficace e competente la vostra professionalità come Coach.

Il corso si propone di sviluppare e incrementare le competenze di Coaching a indirizzo psicodrammatico, attivando strategie innovative e attive per generare l’autoconsapevolezza del Coachee. Fornisce metodologie trasversali che permetteranno al Coachee di identificare nuove prospettive e visioni per il raggiungimento dei suoi obiettivi.
Facilita la conoscenza di sé e lo sviluppo delle risorse e del potenziale personale, lavorando su più aree: linguaggio, ascolto, visione.

Contenuti:
Introduzione al Coaching Psicodrammatico
Descrizione tecniche di Psicodramma
La consapevolezza di sé nel Coaching Psicodrammatico
A contatto con le emozioni Coach e Coachee
Attivazione delle skill del Coachee
Esplorazione delle relazioni affettivo-cognitive nel presente percepito del Coachee Scoprire e vivere il futuro desiderato
Motivazione e creatività
Espressione delle emozioni
Ascolto e comunicazione
I ruoli difficili
Autorità e leadership

Centro Studi di PSICODRAMMA e Metodi Attivi – Via Montevideo, 11 – 20144 Milano (MM2 Sant’Agostino, Bus 50 Parco Solari) 

Aware2Be
Follow me
2 commenti
  1. Salvador
    Salvador says:

    Gentili Signori,
    Ho appena trovato questo corso è sarei interessato.
    Purtroppo non lo visto in tempo di venire alla presentazione di giovedì.
    C’è qualche alternativa o possibilità di saperne di più e di conoscere i dettagli del corso?

    Grazie della risposta
    Salvador

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *